Playing with spotlights

Un attimo di sana pazzia, mani, mente e corpo uniti in un unico intento 
quel di tirar fuori con fantasia quel che sta dentro me, nel profondo dell'anima mia...


...e mi scopro incantata a guardare la luce di un faretto che sta sopra ad uno specchio ...


...in un lampo mi scopro a giocare con te, mia cara e fedele compagna di fotografia... 
...suvvia, aiutami a disegnare ancor una volta,
qualcosa di veramente accattivante ma allo stesso tempo semplice...


Nessun sottotitolo per queste geometrie, lascio a te caro osservatore
massima libertà d'interpretazione.
Ele
Posta un commento