Profumo di lavanda

Associo il profumo di questo fiore ai cassetti della camera da letto della mia nonna.

Le sue lenzuola,i  pigiami e tutta la sua biancheria  profumava delicatamente di Lavanda!

E' un fiore semplice ma può essere utilizzato in tanti modi.

Se hai una forte sudorazione a mani e i piedi bagnali
ogni sera con dell'acqua dove hai fatto bollire 10 foglie di salvia e qualche spiga di lavanda. 
Oppure lavanda e bacche di ginepro schiacciate in parti uguali. 
La loro azione astringente, infatti, fa contrarre le fibre muscolari e, di conseguenza, anche i pori, riducendo la traspirazione.

Contro la formazione di muffa sulle pareti finiamo con il ricorrere a 
detergenti chimici altamente dannosi per la salute. 

Sappiate che attraverso una soluzione composta da una tazza d'acqua, mezza tazza d'aceto bianco, un cucchiaio di bicarbonato, cinque gocce di olio essenziale al limone e cinque di lavanda riusciranno ad eliminare la muffa dalle pareti di casa.

Mescola insieme tutti gli ingredienti 
all'interno di un flacone dotato di spray e  
spruzza sulle superfici interessate e lascia agire per qualche ora. 

Gli oli essenziali di lavanda e limone svolgono un'importante antimicrobica 
e andranno a contrastare la formazione della muffa. 
Lo strato di muffa finirà con l'ammorbidirsi, 
così potrai toglierla 
con più facilità con un panno umido in modo semplice e senza rovinare la parete. 

Infine l'olio essenziale di lavanda è un vero toccasana 
per sconfiggere i lievi mal di testa, 
basterà massaggiare con un batuffolo di cotone imbevuto con un goccia di lavanda le tempie. 
Posta un commento